Terapie per la Caduta dei Capelli

Il Medico esperto in Tricologia  di fronte a un paziente uomo o donna che presenta perdita di capelli e/o diradamento deve innanzitutto formulare una corretta DIAGNOSI.

La visita medica permette di approfondire lo stato di salute generale del paziente  valutando eventuali correlazioni con i problemi tricologici. Ad esempio una alterata funzionalità della Tiroide , anemia ,menopausa, malattie ormonali, malattie autoimmuni, episodi di infezioni con febbre, assunzione di alcuni farmaci, stress emotivi possono influire sul benessere dei capelli.

L'esame strumentale di Tricoscopia è essenziale per la Diagnosi e può essere coadiuvato dalla Microscopia in luce polarizzata.

Il medico può richiedere analisi del sangue finalizzate a evidenziare le eventuali patologie e carenze di vitamine e minerali correlate con i problemi tricogici o altri esami e consulenze specialistiche.

Successivamente le Terapie proposte  possono essere:

- INTEGRAZIONE NUTRIZIONALE  indicata da esami di laboratorio mirati ed eventuale cambiamento delle abitudini alimentari in caso di dieta squlibrata e non corretta.

FARMACI quando necessari  Se il medico come  nel mio caso ha ampliato le sue conoscenze specifiche  può scegliere i rimedi più indicati per il paziente  eventualmente integrando allopatia e medicina naturale.

- TERAPIE LOCALI  a base di PREPARAZIONI  già pronte elaborate dalle industrie farmaceutiche oppure LOZIONI  GALENICHE   preparate  dal farmacista  su indicazione  del medico Tricologo che può valutare  l'insieme di farmaci personalizzato e mirato sulle esigenze del paziente.

- TRATTAMENTI AMBULATORIALI:

    - CARBOSSITERAPIA : microiniezioni  sul cuoio capelluto di CO2 ( Anidride carbonica ) che permettono un migliore nutrimento dei follicoli piliferi con riduzione del processo di caduta se presente , stimolazione della ricrescita, miglioramento dello spessore dei capelli che appaiono più corposi e sani già dopo poche applicazioni. Il trattamento si effettua a cicli di 4- 10 sedute in base alle problematiche individuali.

 - APPLICAZIONI CON APPARECCHIATURA LED A INFRAROSSI E MRT ( Microrisonanza terapeutica ) utile soprattutto in caso di infiammazioni al cuoio capelluto con eventuale abbinamento alle altre terapie ambulatoriali.

Nel caso dell'alopecia androgenetica maschile in cui il paziente richieda un autotrapianto, l'utilizzo della terapia medica prepara il cuoio capelluto in modo ottimale al trattamento chirurgico e otiimizza i risultati post trapianto.